Il Capitano Tom Moore inizialmente voleva raccogliere £ 1.000 per NHS Charities Together completando i giri del suo giardino prima del suo centesimo compleanno.

Ma ha infranto il suo obiettivo dopo che oltre 700.000 persone hanno fatto donazioni alla sua pagina di raccolta fondi.

Quando ha finito la sfida, ha detto: “Sto bene, spero che anche tu stia bene.”

Il capitano Tom aveva detto alla BBC in precedenza che l’importo totale raccolto finora era “una somma di denaro assolutamente fantastica”.

“Non avrei mai immaginato di essere coinvolto in un’occasione come questa”, ha detto alla fine del suo giro finale.

Capt Tom with grandson Benji, daughter Hannah Ingram-Moore and granddaughter Georgia
Capt Tom with grandson Benji, daughter Hannah Ingram-Moore and granddaughter Georgia

Poco prima delle 15:00 BST, la pagina JustGiving del capitano Tom, che si è bloccata temporaneamente poco dopo aver terminato la sfida, mostrava donazioni per oltre 14 milioni di sterline.

Sua figlia Hannah Ingram-Moore ha dichiarato: “Siamo assolutamente colpiti da ciò che è stato realizzato, ma siamo così felici, così umili e così orgogliosi.

“È un faro di speranza nei periodi bui e penso che tutti abbiamo bisogno di qualcosa del genere in cui credere ed è per una causa così sorprendente.”

Sua nipote, Georgia, ha aggiunto che era “molto orgogliosa” di lui.

‘Straordinario’

Il capitano Tom iniziò a raccogliere fondi per ringraziare il “magnifico” personale del NHS che lo aiutò a curare il cancro e l’anca rotta.

Con l’aiuto di un deambulatore, ha completato 100 giri del circuito di 25 metri (82 piedi) nel suo giardino a Marston Moretaine, Bedfordshire, in blocchi di 10 giri ben prima del suo compleanno, il 30 aprile.

Tributi e messaggi di congratulazioni sono arrivati da politici, celebrità e operatori del NHS, mentre finora è stata firmata da più di 200.000 persone una petizione per ricevere un cavaliere.

Downing Street ha dichiarato che il primo ministro Boris Johnson “cercherà certamente di riconoscerlo”.

“Sarebbe meraviglioso avere un tale onore, ma non mi aspetto niente del genere”, ha detto il capitano Tom.

Andrà tutto bene

Gli infermieri di Ward 4 al Royal University Hospital hanno dichiarato: “Grazie mille per tutti i vostri sforzi e quanti soldi avete raccolto per il NHS.”

Il capitano Tom ha anche ricevuto un messaggio speciale dall’attore e cantante Michael Ball, che ha descritto la sfida come “un risultato straordinario” e gli ha cantato “Non camminerai mai da solo” dal vivo su BBC Breakfast.

Soldiers from 1st Battalion The Yorkshire Regiment formed a Guard of Honour for the final laps
Soldati del 1 ° battaglione Il Reggimento Yorkshire ha formato una Guardia d’onore per gli ultimi giri

Poco dopo aver terminato la raccolta fondi, il soldato in pensione ha ricevuto consigli per la nazione sull’affrontare il blocco del coronavirus.

“Tutti dovrete ricordare che alla fine ce la faremo, andrà tutto bene”, ha detto.

“Per tutte quelle persone che hanno difficoltà al momento, il sole splenderà di nuovo su di te e le nuvole andranno via.”

Più di 700.000 persone da tutto il mondo hanno donato denaro alla pagina di raccolta fondi da quando è stata istituita la scorsa settimana.

Il capitano Tom, originario di Keighley nel West Yorkshire, si è formato come ingegnere civile prima di arruolarsi nell’esercito per la seconda guerra mondiale, diventando capitano e prestando servizio in India e Myanmar, noto anche come Birmania.

Gli infermieri di Ward 4 al Royal Liverpool University Hospital hanno inviato un messaggio di ringraziamento al Capitano Tom
Gli infermieri di Ward 4 al Royal Liverpool University Hospital hanno inviato un messaggio di ringraziamento al Capitano Tom
Annunci