Il vulcano di fama mondiale Krakatoa è scoppiato in Indonesia, emettendo un enorme pennacchio di cenere, fumo e lava nel cielo.
L’isola vulcanica sta attualmente segnalando episodi di “grande eruzione magmatica”, il che significa che il vulcano sta continuando a produrre magma e lava, oltre a inviare ceneri in aria in una nuvola alta fino a 15 km.

Krakatoa è scoppiata l’ultima volta nel 2018, dove è stata causata una simile distruzione.
Dopo quell’eruzione, gli scienziati hanno detto che l’isola del vulcano è stata ridotta a circa un quarto delle sue dimensioni pre-eruzione quando l’esterno del monolito si è sbriciolato via.
Il Centro indonesiano per la vulcanologia e la mitigazione dei disastri geologici ha dichiarato che il picco del cratere era alto 110 metri dopo l’eruzione del 2018, rispetto a 338 metri due mesi prima.
Anak Krakatau, che significa Bambino di Kratakau, è la progenie del famigerato vulcano Krakatau la cui monumentale eruzione nel 1883 ha innescato un periodo di raffreddamento globale.

Anak Krakatau
Si ritiene che l’eruzione di Anak Krakatau nel 2018 abbia scatenato una grande frana sul vulcano, apparentemente sul suo pendio e sott’acqua, spostando l’acqua che si schiantò contro le isole di Java e Sumatra. (AP)

Annunci