Mentre l’India andava in prigione a causa del coronavirus, i tassi di inquinamento nel paese sono diminuiti. Ci sono quasi 1,4 miliardi di persone che vivono più di 20 giorni di blocco. Senza auto per le strade e con la maggior parte delle industrie chiuse, le arie e lo scenario sono cambiati.

Secondo il portale australiano News.com.au, molti residenti nell’India settentrionale non vedono l’Himalaya da almeno 30 anni. Nel distretto Japandhar del Punjab, la catena montuosa più alta del mondo non era nemmeno visibile.
A un collega australiano, SBS, un residente commenta: “Possiamo vedere chiaramente le montagne innevate dai nostri tetti. Non solo, le stelle sono visibili di notte. Non ho mai visto nulla di simile negli ultimi tempi “, ha detto Sant Balbir Sing Seechewal.

Gli utenti dei social network hanno utilizzato ogni tipo di aggettivo per descrivere la scena: affascinante, sorprendente, mai visto prima. I cittadini residenti nella città di Jalandhar sono rimasti estasiati. Le persone hanno documentato questa spettacolare novità ed hanno letteralmente inondato Twitter con delle bellissime immagini.

Annunci