Trasformare maschere da sub in respiratori per l’emergenza Coronavirus è l’idea – che può apparire ai più clamorosa. L’ha inventata la società bresciana Isinnova modificando una comune maschera venduta da Decathlon Italia. La catena di abbigliamento e accessori sportivi ha così deciso di donare 10 mila delle proprie maschere da snorkeling Easybreath alle Regioni italiane per far fronte all’emergenza sanitaria Covid-19, “nell’attesa dei test e delle sperimentazioni in corso al Politecnico di Milano e sulla base delle risultanze del brevetto della Società Isinnova”. Lo comunica il gruppo in una nota. “La chiave di distribuzione utilizzata sarà la quota di accesso abitualmente adottata per la ripartizione dei fondi statali”.

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui